Cos’è il Progetto Telehealth?

Telehealth di ParolePerDirlo è un progetto di consulenza a distanza che ha come obiettivo il miglioramento di comportamenti adattivi e diminuzione di comportamenti maladattivi che fungono da barriera all’apprendimento di un bambino o ragazzo con diagnosi dello Spettro Autistico e che incidono sulla qualità della vita dell’intera famiglia.

 

A chi è rivolto?

A genitori, familiari e insegnati di ragazzi con diagnosi dello Spettro Autistico e disabilità correlate, con problemi comportamentali o disturbi del linguaggio, che non abbiano la possibilità di intraprendere un percorso intensivo presso un centro specializzato.

 

Come si svolge?

Le consulenti di ParolePerDirlo interverranno attraverso l’affiancamento e l’insegnamento di procedure comportamentali e comunicative a genitori e insegnanti i quali abbiano riscontrato nel bambino o ragazzo:

  • Problemi comportamentali
  • Problemi di addormentamento e sonno
  • Deficit nel gioco funzionale e autointrattenimento
  • Assente autonomia del controllo della vescica e dell’intestino
  • Selettività alimentare
  • Mancanza di collaborazione

 

Come sarà il percorso?

Il primo colloquio con i genitori e in caso di necessità con l’équipe scolastica/educativa avverà attraverso piattaforme di videochiamata e servirà per raccogliere il bisogno e progettare il percorso.

La valutazione e le consulenze, che verranno concordate secondo le esignenze della famiglia, potranno avvenire sia a distanza, attraverso piattaforme di videochiamata, sia presso il centro ParolePerDirlo.

Le consulenze in presenza si avvarranno della collaborazione dell’Analista Comportamentale BCBA® ed eventualmente del tecnico comportamentale.

In caso di presenza di équipe domiciliare già attiva, l’analista comportamentale è disponibile a supervisionare e programmare l’intervento.

 

Per ulteriori informazioni

CONTATTACI

E-MAIL: info@paroleperdirlo.it

TELEFONO: +39 392 31 46 127